POL.itPOL.it bannerPOL.it bannerindice dei documenti della sezionePOL.it bannerlogo feedback POL.it banner
blur


spazio bianco
GUIDA ALLA SALUTE MENTALE
della
PROVINCIA DI PALERMO


IL SUPERAMENTO DELL'OSPEDALE PSICHIATRICO

Abbiamo fin qui tralasciato di parlare di una esperienza storica - quella del manicomio - perché oggi non fa più parte del modo di assistere e curare il disagio psichico. Il manicomio, al contrario della pratica territoriale che si è sviluppata in questi ultimi quindici anni, ha significato per migliaia di persone essere concentrate in un unica struttura spesso senza alcuna prospettiva di cambiamento, né alcun progetto a loro dedicato che non fosse la contenzione fisica e il confinamento dal resto della società.

E' necessario conservare oggi una memoria di cosa ciò possa avere significato per queste persone in termini di perdita di opportunità di guarigione e di reinserimento.

La legge 180 del 1978 stabilì la chiusura di queste strutture, scientificamente e umanamente inaccettabili, in tutto il territorio nazionale. Di fatto a partire da quella data non sono più stati ricoverati soggetti in strutture manicomiali, ma queste ultime hanno continuato ad ospitare le persone più anziane o prive di riferimenti familiari, o quelle ormai cronicizzate dalla loro stessa storia di prolungato ricovero.

Un ultima disposizione di legge ha previsto la chiusura definitiva dei manicomi entro il 31 dicembre del 96.

Il Settore Salute Mentale della Azienda USL n. 6 ha predisposto pertanto un Piano per il superamento dell' Ospedale Psichiatrico, che stabilisce l'inserimento di 50 ex ricoverati relativamente autonomi presso comunità-alloggio in convenzione con il Comune di Palermo, la trasformazione degli ultimi reparti dell'Ospedale Psichiatrico in Comunità Terapeutiche Assistite, ognuna destinata ad ospitare venticinque degenti, con migliori caratteristiche abitative e strutturali, collegate con i DSM della città.

Il Piano di superamento dell'Ospedale Psichiatrico vuole inoltre favorire lo scambio tra queste strutture e il tessuto sociale. Per questo è stata proposta l'istituzione di una circoscrizione municipale di quartiere all'interno dell'ex manicomio. Il campo di calcio presente nell'area è già da tempo utilizzato da un'associazione sportiva e dalle scuole vicine; la ex-colonia agricola e un ex reparto sono state concesse in uso alla Cooperativa Sociale Solidarietà, nell'ambito di un progetto "Horizon" finanziato dalla Unione Europea e finalizzato alla formazione e all'inserimento lavorativo degli utenti dei servizi di salute mentale. Lo stesso progetto prevede lo svolgimento di una ricerca per la riconversione produttiva di alcune aree dell'ex O.P.

spazio bianco

RED CRAB DESIGN

spazio bianco

Priory lodge LTD

Click Here!