logo pagina
logo pagina
logo pagina
logo pagina
logo pagina
logo pagina
logo pagina
logo pagina
logo pagina

LA SCELTA DELL’ANTIPSICOTICO ATIPICO.

CONDIZIONI MEDICHE PREESISTENTI, TOLLERABILITA' DIFFERENZIALE, POTENZIALI INTERAZIONI, CONTROLLI DI LABORATORIO E PRECAUZIONI SPECIALI.

 

WHO COLLABORATING CENTRE

IN MENTAL HEALTH.

INSTITUTO DE PSIQUIATRIA — IPUB/UFRJ.

João Romildo Bueno, PhD — Head.

Prof. Titular do Depto. de Psiquiatria e Medicina Legal da Universidade Federal do Rio de Janeiro — UFRJ.

Vice-Diretor do Instituto de Psiquiatria — IPUB/UFRJ.

Leopoldo Hugo Frota, MD — Co-Head.

Prof. Adjunto do Depto. de Psiquiatria e Medicina Legal da Universidade Federal do Rio de Janeiro — UFRJ.

Membro do Comitê de Ética em Pesquisas Clínicas do Instituto de Psiquiatria — IPUB/UFRJ.

 

 

SCELTA DELL’ATIPICO PER TOLLERABILITA'

EFFETTO TEMUTO O PATOLOGIA PREESISTENTE = ORDINE (1°) DI (2°) SCELTA (3°)

-Effetti Avversi Motori (discinesia tardiva, morbo di Parkinson o precedenti di reazioni extrapiramidali: parkinsonismo, distonie acute, acatisia) = 1) Clozapina, Quetiapina(6)(7)(8)(9) o Aripiprazoloo(11); 2) Olanzapina(19) o Amisulpride; 3) Ziprasidone(19) o Risperidone.

-Iperprolattinemia (disfunzione erettile o mestruale, neoplasie mammarie, osteoporosi) = 1) Clozapina, Aripiprazoloo o Quetiapina(2); 2) Olanzapina o Ziprasidone(19); 3) Risperidone o Amisulpride.

-Aumento di Peso = 1) Aripiprazolo(18) o Ziprasidone; 2) Quetiapina, Amisulpride o Risperidone(10); 3) Olanzapina ou Clozapina.

-Iperlipidemie = 1) Aripiprazolo, Ziprasidone o Risperidone; 2) Amisulpride o Quetiapina; 3) Olanzapina(5) o Clozapina.

-Diabete Mellito (sub-clinico o precedenti familiari) = 1) Aripiprazolo, Amisulpride o Ziprasidone; 2) Risperidone(3)(4) o Quetiapina; 3) Olanzapina o Clozapina.

-QTc lungo all’ECG (> 425ms) (o aritmie ST-T) = 1) Aripiprazolo(12)(15) ; 2) Amisulpride, Olanzapina(17), Risperidone(14) (17) o Quetiapina(17); 3) Clozapina o Ziprasidone(13)(14)(16)(17).

-Discrasie ematiche (leucopenia, granulocitopenia) = 1) Aripiprazolo o Ziprasidone 2) Risperidone; Amisulpride, Olanzapina o Quetiapina; 3) Clozapina.

-Sedazione, Ipotensione = 1) Amisulpride; 2) Aripiprazolo; 3) Risperidone, Ziprasidone, Olanzapina, Quetiapina o Clozapina.

-Effetti anticolinergici (storia di ileo paralitico o costipazione cronica, ipertrofia prostatica, glaucoma) = 1) Aripiprazolo, Quetiapina, Risperidone, Ziprasidone(19) o Amisulpride; 2) Olanzapina; 3) Clozapina.

-Epilessia = 1) Aripiprazolo, Risperidone, Ziprasidone o Quetiapina; 2) Amisulpride, Quetiapina(1) o Olanzapina; 3) Clozapina.

-Ipotiroidismo (donne di media età con storia familiare o precedenti) = 1) Amisulpride, Aripiprazolo, Clozapina, Risperidone, Olanzapina o Ziprasidone; 2) Quetiapina.

-Insufficienza Renale = 1) Aripiprazolo, Olanzapina(10) o Ziprasidone; 2) Quetiapina o Clozapina; 3) Risperidone o Amisulpride.

-Insufficienza Epatica = 1) Amisulpride, Aripiprazolo o Ziprasidone(20); 2) Quetiapina, Olanzapina o Risperidone(10); 3) Clozapina.

  1. Centorrino F, Price BH, Tuttle M, Bahk WM, Hennen J, Albert MJ, Baldessarini RJ. EEG abnormalities during treatment with typical and atypical antipsychotics. Am J Psychiatry 2002 Jan;159(1):109-15.
  2. Hammer MB, Arana GW. Hyperprolactin emia in antipsychotic-treated patients: guidelines for avoidance and management. CNS Drugs 1998;10:209-22.
  3. Liebzeit KA, Markowitz JS, Caley CF. New onset diabetes and atypical antipsychotics. Eur Neuropsychopharm 2001;11(1): 25-32.
  4. Lindenmayer JP, Nathan AM, Smith RC. Hyperglycemia associated with the use of atypical antipsychotics. J Clin Psychiatry 2001;62 Suppl 23:30-8.
  5. Meyer JM. Novel antipsychotics and severe hyperlipidemia. J Clin Psychopharmacol 2001 Aug;21 (4):369-74.
  6. Mullen J, Jibson MD, Sweitzer D. A comparison of the relative safety, efficacy, and tolerability of quetiapineand risperidone in outpatients with schizophrenia and other psychotic disorders: the quetiapine experience with safety and tolerability (QUEST) study. Clin Ther 2001 Nov;23(11):1839-54.
  7. Reznik I, Benatov R, Sirota P. Long-term efficacy and safety of quetiapine in treatment-refractory schizophrenia: a case report. Int J Psych Clin Prac 2000;4:77-80.
  8. Stanisland C, Taylor D. Tolerability of Atypical Antipsychotics. Drug Saf 2000,;22:195-214.
  9. Tarsy D, Baldessarini RJ, Tarazi FI. Effects of newer antipsychotics on extrapyramidal function. CNS Drugs 2002;16(1):23-45.
  10. Taylor D, McConnell H, McConnel D, Kerwin R. THE SOUTH LONDON & MAUDSLEY NHS TRUST 2001 PRESCRIBING GUIDELINES. 6th ed., Martin Dunitz, London, 2001.
  11. Marder SR, McQuade RD, Stock E, Kaplita S, Marcus R, Safferman AZ, Saha A, Ali M, Iwamoto T. Aripiprazole in the treatment of schizophrenia: safety and tolerability in short-term, placebo-controlled trials. Schizophr Res. 2003 Jun 1;61(2-3):123-36.
  12. Sugiyama A, Satoh Y, Hashimoto K. In vivo canine model comparison of cardiohemodynamic and electrophysiological effects of a new antipsychotic drug Aripiprazole (OPC-14597) to haloperidol. Toxicol Appl Pharmacol. 2001 Jun 1;173(2):120-8.
  13. Taylor D. Ziprasidone in the management of schizophrenia : the QT interval issue in context. CNS Drugs. 2003;17(6):423-30
  14. Warner B, Hoffmann P. Investigation of the potential of clozapine to cause torsade de pointes. Adverse Drug React ToxicolRev. 2002;21(4):189-203.
  15. Goodnick PJ, Jerry JM. Aripiprazole: profile on efficacy and safety. Expert Opin Pharmacother. 2002 Dec;3(12):1773-81.
  16. Bellnier TJ. Continuum of care: stabilizing the acutely agitated patient. Am J Health Syst Pharm2002 Sep 1;59(17 Suppl 5):S12-8.
  17. Glassman AH, Bigger JT Jr.Antipsychotic drugs: prolonged QTc interval, torsade de pointes, and sudden death. Am J Psychiatry. 2001 Nov;158(11):1774-82.
  18. Marder SR, McQuade RD, Stock E, Kaplita S, Marcus R, Safferman AZ, Saha A, Ali M, Iwamoto T. Aripiprazole in the treatment of schizophrenia: safety and tolerability in short-term, placebo-controlled trials. Schizophr Res. 2003 Jun 1;61(2-3):123-36.
  19. Stimmel GL, Gutierrez MA, Lee V. Ziprasidone: an atypical antipsychotic drug for the treatment of schizophrenia. Clin Ther. 2002 Jan;24 (1):21-37.
  20. Everson G, Lasseter KC, Anderson KE, Bauer LA, Carithens RL Jr, Wilner KD, Johnson A, Anziano RJ, Smolarek TA, Turncliff RZ. The pharmacokinetics of ziprasidone in subjects with normal and impaired hepatic function. Br J Clin Pharmacol. 2000;49 Suppl 1:21S-26S.

AVVERTENZE:

1) Vi è grande scarsità di studi comparativi controllati a lungo termine con grandi gruppi di pazienti.

2) Questa categorizzazione deve essere assunta come provvisoria e approssimativa essendo soggetta a riformulazioni per nuove evidenze cliniche.

3) La presenza di due o più sostanze nella stessa categoria non garantisce l’equivalenza dei loro rischi.

4) Elenchi non alfabetici suggeriscono un ordine di preferenza. 5) Per la scelta finale dell’atipico non dovranno trascurarsi altri fattori rilevanti (ipersensibilità, interazioni, efficacia, accettabilità sociale, costi, ecc.).

 

POTENZIALI INTERAZIONI DEGLI ATIPICI VIA CYP 450 (ALIMENTI, FARMACI, SOSTANZE DI ABUSO): ALCUNI INIBITORI, INDUTTORI, SUBSTRATI E POLIMORFISMI DEGLI ISOENZIMI PREFERIBILMENTE COINVOLTI.

Inibizione

Induzione

Competizione (Substrati)

CYP 1A2

(Olanzapina; Clozapina (30%))

(13% del sistema P450; principalmente nel fegato)

Gravidanza. Sedano, ketoconazolo, cimetidina, ciprofloxacina (p), claritromicina, dieta: glicidi ↑, proteine ↓, eritromicina, fluvoxamina (p), isoniazide, moclobemide, paroxetina (d), sertralina (d), fluoxetina (d).

Omeprazolo, tabagismo, caffeinismo, cottura al carbone, verza, fenobarbital (d), fenitoina (d), rifampicina, ritonavir.

Aminofillina, caffeina, clozapina,

diazepam, fenacetina, fluvoxamina (pa), aloperidolo (pa), mirtazapina (pa), ondansetrone, paracetamolo, tacrina, teofillina, triciclici

amine-3arie (pa), verapamil, warfarin, zotepina.

CYP 2C18/19

(Clozapina, via minore) (Fegato, reni)

Metabolizzatori poveri della 4-idrossilazione della (S)-metilfenitoina e dell’omeprazolo (giapponesi 18-23%; spagnoli 4%; afro-americani, caucasici

2-4%). diazepam (p), cimetidina (p), ketoconazolo (d).

Contracettivi, sesso maschile.

Diazepam, omeprazolo.

CYP 2D6 (Risperidone; Clozapina; Aripiprazolo) (2% del sistema P450; fegato, reni, cervello; 2o isoenzima + importante nel metabolismo dei farmaci)

Metabolizzatori poveri della debrisochina/ sparteina: (caucasici 7-10%; asiatici 1-2%); età; gravidanza. Amiodarone, clorochina, clorpromazina, cimetidina, destrometorfano, destropropossifene, difenidramina, flecainide, flufenazina, fluoxetina (p), aloperidolo, yohimbina, metadone, metoclopramide, metoprololo, moclobemide, paroxetina (p), propanololo, chinidina (p), sertralina, timololo, tioridazina, tutti i triciclici (p), trifluperidolo, venlafaxina (d).

Metabolizzatori rapidi (cinesi e giapponesi 34%). Ultra-rapidi (etiopi 20%; sauditi e caucasici 5%).

Gravidanza in metabolizzatori rapidi. Carbamazepina

(d), fenobarbital (d), fenitoina (d), rifampicina (d), ritonavir (d).

Amfetamine, antiaritmici tipo 1C (encainide, flecainide, ecc.)

beta-bloccanti,

clorpromazina, dextrometorfano,

donepezil, sparteina, fenotiazine, fluoxetina (pa), aloperidolo, metamfetamina, morfina e derivati, nefazodone,

olanzapina (pa), paroxetina, perfenazina, nicotina, chinidina, sertindolo (pa), tramadolo, trazodone,

triciclici (pa), venlafaxina (pa).

CYP 3A3/4 (Quetiapina; Clozapina (22%); Ziprasidone; Aripiprazolo)

(30% del sistema P450; reni; tratto gastro-intestinale; polmone;

la famiglia 3A è la + importante nel metabolismo dei farmaci)

Acetazolamide, amiodarone, antibiotici macrolidi (p), astemizolo, cannabinoidi, ketoconazolo (p), cimetidina, cisapride, clotrimazolo, fluconazolo (p), fluvoxamina, inibitori della proteasi [indinavir (m), sakinavir (d), ritonavir (m)], itraconazolo (p), miconazolo (p), nefazodone (p), norfluoxetina, paroxetina (d), chinino, sertralina (d), succo di pompelmo (p), trazodone, triciclici (m).

Sesso femminile. Alcool, barbiturici, carbamazepina, steroidi, fenilbutazone, fenitoina, griseofulvina, primidone, rifampicina (d).

AD triciclici amine-3árie, antibiotici macrolidi (claritromicina, eritromicina, troleandromicina), antistaminici (astemizolo, cetirizina, fexofenadina, loratidina, terfenadina, ecc), benzodiazepine (eccetto lorazepam), calcio-antagonisti, buspirone, carbamazepina, cisapride, citalopram, ciclosporina, clozapina (pa), cocaina, codeina, cortisolo e steroidi, estrogeni, aloperidolo, lamotrigina, lidocaina, mirtazapina (pa), chinidina, sertralina, sertindolo (pa), tiagabina, valproato di sodio, venlafaxina(pa), ziprasidone,

zolpidem.

Abbreviazioni: d = debole; m = moderato; p = potente; pa = parziale.

OSSERVAZIONE: L’Amisulpride ha una escrezione essenzialmente renale, non passando dal metabolismo epatico in maniera rilevante.

(Ayd FJ. LEXICON OF PSYCHIATRY, NEUROLOGY AND THE NEUROSCIENCES. 2nd ed. Lippincott, Williams & Wilkins, Philadelphia, 2000.; Bazire S. PSYCHOTROPIC DRUG DIRECTORY. Mark Allen Publishing, Snow Hill, 2000.; Sadock BJ, Sadock VA. Kaplan and Sadock’s Comprehensive Textbook of Psychiatry, 7th ed, CD-Rom, Folium Infobase, Lippincott Williams & Wilkins Co, 1999).; Fang J, et al. Elucidation of individual cytochrome P450 enzymes involved in the metabolism of clozapine. Naunyn Schmiedebergs Arch Pharmacol. 1998 Nov;358(5):592-9.; Linnet K, et al. Metabolism of clozapine by cDNA-expressed human cytochrome P450 enzymes. Drug Metab Dispos. 1997 Dec;25(12):1379-82.

 

 

CONTROLLO DI LABORATORIO NEL TRATTAMENTO CON ANTIPSICOTICI ATIPICI

(Oss: controllo ematologico per la clozapina a parte. Ved. in seguito.)

ESAMI PRELIMINARI:

CPK (creatin-fosfokinasi); HC (emocromo completo); U&E (azotemia ed elettroliti); PFH&L (prove di funzionalità epatica con lipidogramma); PFT (prove di funzionalità tiroidea); PA (pressione arteriosa); PC (peso corporeo).

P (Prolattinemia): per candidati all’uso di Amisulpride, Olanzapina e Risperidone.

G (Glicemia) per candidati all’uso di Clozapina, Olanzapina e Quetiapina.

ECG (elettrocardiogramma) per candidati a rischio per l’uso di Clozapina e Ziprasidone.

EEG (elettroencefalogramma) per candidati a rischio per l’uso di clozapina.

ESAMI DI ROUTINE:

AMISULPRIDE = ogni 3 mesi: P;

ogni 6 mesi: HC; PFH&L; U&E.

ARIPIPRAZOLO = ogni 6 mesi: HC; PFH&L.

CLOZAPINA e = mensilmente nei primi 3 mesi: PFH&L;

OLANZAPINA ogni 3 mesi: HC; PFH&L; G; PC;

ogni 6 mesi: U&E; P.

QUETIAPINA = mensilmente nei primi 3 mesi: PFH&L;

ogni 3 mesi: HC; G; PC;

ogni 6 mesi: U&E; PFT.

RISPERIDONE = ogni 3 mesi: HC; G; PC; P;

ogni 6 mesi: U&E.

ZIPRASIDONE = ogni 3 mesi: U&E;

ogni 6 mesi: HC, PFH&L.

Adattato con modifiche da: 1) MONITORING DRUG THERAPY. North West Drug Information Letter nº120, Liverpool, sept 2002 (druginfo@liv.ac.uk); 2) Taylor D et al. The Maudsley Prescribing Guidelines 6th ed, Martin Dunitz ltd, UK.

 

CONTROLLO EMATOLOGICO DELLE DISCRASIE EMATICHE NEL TRATTAMENTO CON CLOZAPINA

(LA SPEDIZIONE DEL FARMACO É CONDIZIONATA ALLA REALIZZAZIONE DEGLI ESAMI)

EMOCROMO COMPLETO PRECEDENTE E SETTIMANALE NEI PRIMI 6 MESI; QUINDICINALE A PARTIRE DAL SESTO MESE, SE LEUCOCITI 3000/mm3; GRANULOCITI 1500/mm3. DOPO LA FINE DEL TRATTAMENTO DEVE ANCHE ESSERE REALIZZATO UN EMOCROMO SETTIMANALE NEL MESE SUCCESSIVO.

IL TRATTAMENTO NON DOVRÀ ESSERE INIZIATO QUANDO: 1) LA CONTA PRECEDENTE DEI LEUCOCITI È INFERIORE A 3500/mm3; 2) QUANDO CI SIA UNA STORIA DI MALATTIA MIELOPROLIFERATIVA; 3) STORIA DI AGRANULOCITOSI o GRANULOCITOPENIA CON LA CLOZAPINA.

PAZIENTI CON EMOCROMO NORMALE CHE ABBIANO INTERROTTO IL TRATTAMENTO DURANTE IL PRIMO SEMESTRE PER UN PERIODO DE CIRCA 30 GIORNI, POSSONO RIPRENDERE NORMALMENTE GLI EMOCROMI SETTIMANALI PER COMPLETARE I 6 MESI E INIZIARE GLI EMOCROMI QUINDICINALI. SE L’INTERRUZIONE NELLE STESSE CONDIZIONI È STATA SUPERIORE AD 1 MESE, DOVRANNO RIPRENDERE DALL’INIZIO LA CONTA DEI 6 MESI CON EMOCROMI SETTIMANALI.

PAZIENTI CON CONTA ANORMALE NON CANDIDATI ALL’ESCLUSIONE DAL PROTOCOLLO (LEUCOGRAMA ANCORA SUPERIORE A 2000/mm3 O NEUTROFILI SUPERIORI A 1000/mm3) CHE ABBIANO INTERROTTO PER QUALSIASI PERIODO, RIPRENDERANNO OBBLIGATORIAMENTE LA CONTA DEI 6 MESI CON EMOCROMI SETTIMANALI.

PAZIENTI CON EMOCROMI NORMALI CHE ABBIANO INTERROTTO IL TRATTAMENTO DOPO IL PRIMO SEMESTRE PER UN PERIODO PARI O MINORE AD 1 ANNO, POSSONO RIPRENDERE NORMALMENTE GLI EMOCROMI QUINDICINALI. NEL CASO DI UNA INTERRUZIONE SUPERIORE AD 1 ANNO, DOVRÀ COMPLETARE UN NUOVO PERIODO DI 6 MESI DI EMOCROMI SETTIMANALI.

PAZIENTI QUE PRESENTANO CONTE ANORMALI DOPO I 6 MESI CON EMOCROMI SETTIMANALI MA NON SONO CANDIDATI ALLA ESCLUSIONE DAL PROTOCOLLO (LEUCOCITI SUPERIORI A 2000/mm3 O NEUTROFILI SUPERIORI A 1000/mm3) DOVRANNO CUMPLETARE UN NUOVO PERIODO DI 6 MESI DI EMOCROMI SETTIMANALI.

I PAZIENTI DEVONO ESSERE ISTRUITI A RIFERIRE IMMEDIATAMENTE LA COMPARSA DI SEGNI COME LETARGIA, ASTENIA, FEBBRE, FARINGODINIA O QUALSIASI ALTRO SEGNO O SINTOMO INDICATIVO DI INFEZIONE.

SE DURANTE IL TRATTAMENTO LA CONTA DEI LEUCOCITI SCENDE SOTTO I 3500/mm3 O VI È UNA CADUTA SOSTANZIALE (PARI O SUPERIORE A 3000/mm3 DA UN ESAME AL SUCCESSIVO O NEL PERIODO DI 3 SETTIMANE) O ANCORA C’È LA PRESENZA DI FORME GIOVANILI, L’EMOCROMO DOVRÀ ESSERE RIPETUTO CON CONTA DIFFERENZIALE. SE NEL NUOVO EMOCROMO LA CONTA DEI LEUCOCITI SI PONE SOPRA I 3000/mm3 E QUELLA DEI NEUTROFILI SOPRA I 1500/mm3 DOVRANNO ESSERE EFFETTUATI EMOCROMI BISETTIMANALI CON CONTA DIFFERENZIALE. SE AL DI SOTTO DEI 3000 E DEI 1500/mm3, RISPETTIVAMENTE, IL TRATTAMENTO DEVE ESSERE INTERROTTO CON LA EFFETTUAZIONE DI EMOCROMI QUOTIDIANI E CONTROLLO CLINICO RIGOROSO PER LA IDENTIFICAZIONE PRECOCE DI SINTOMI DI RAFFREDDAMENTO O ALTRI SEGNI DI INFEZIONE. IL TRATTAMENTO POTRÀ ESSERE RIPRESO NEL CASO NON SORGANO INFEZIONI E CI SIA IL RITORNO DELLE CONTE LEUCOCITARIE A LIVELLI SUPERIORI A 3000 E 1500/mm3, RISPETTIVAMENTE. ANCHE COSÌ GLI EMOCROMI BISETTIMANALI DOVRANNO ESSERE MANTENUTI FINO AL RITORNO DELLA CONTA DEI LEUCOCITI SOPRA 3500/mm3. NEI CASI IN CUI LE CONTE LEUCOCITARIE STIANO AL DI SOTTO DEI 2000 E DEI 1000/mm3, RISPETTIVAMENTE, SI DOVRÀ PROCEDERE ALL’AGOASPIRATO DEL MIDOLLO OSSEO PER VERIFICARE LE CONDIZIONI DELLA GRANULOCITOPOIESI. SE DEFICITARIA IL PAZIENTE DEVE ESSERE MANTENUTO IN ISOLAMENTO E SEGUITO IN FORMA INTENSIVA CON EMOCROMI QUOTIDIANI CON CONTA DIFFERENZIALE, REALIZZAZIONE DI COLTURE E ISTITUZIONE DI ANTIBIOTICOTERAPIA SECONDO IL CASO.

 

ALCUNI FARMACI COINVOLTI NEL PROLUNGAMENTO DELL’INTERVALO QTc NELL’ECG e/o ARITMIE VENTRICOLARI DEL TIPO "TORSIONE DI PUNTA"

Amiodarone (Antiaritmico), Astemizolo (Antistaminico), Bepridil (Antianginoso), Clorpromazina (Antipsicotico/Antiemetico), Cisapride (Procinetico gastrointestinale), Claritromicina (Antibiotico), Desipramina (Antidepressivo), Disopiramide (Antiaritmico), Dofetilide (Antiaritmico),Dolasetron (Antiemetico), Doxepina (Antidepressivo), Droperidolo (Antipsicotico/Induzione dell’anestesia), Eritromicina (Antibiotico), Esparfloxacina (Antibiotico), Felbamato (Anticonvulsante), Flecainide (Antiaritmico), Fluoxetina (Antidepressivo), Foscarnet (Antiretrovirale — infezione da HIV), Fenitoina (Anticonvulsante), Gatifloxacina (Antibiotico), Grepafloxacina (Antibiotico), Halofantrina (Antimalarico), Aloperidolo (Antipsicotico), Ibutilide (Antiaritmico), Iloperidone (Antipsicotico), Imipramina (Antidepressivo), Indapamide (Diuretico), Isradipina (Antipertensivo), Levofloxacina (Antibiotico), Levometadil (Agonista Oppiaceo), Lovastatina (Ipocolesterolinemico), Meflochina (Antimalarico), Mesoridazina (Antipsicotico), Moexipril/HCTZ (Antipertensivo), Moxifloxacina (Antibiotico), Naratriptan (Antiemicranico), Nicardipina (Antipertensivo), Octreotide (acromegalia/ diarrea carcinoide), Paroxetina (Antidepressivo), Pentamidina (Antinfettivo - Pneumocystis pneumoniae), Olanzapina ? (Antipsicotico), Pimozide (Antipsicotico), Probucol (Ipocolesterolinemico), Procainamide (Antiaritmico), Quetiapina ? (Antipsicotico), Chinidina (Antiaritmico), Risperidone ? (Antipsicotico), Salmeterolo (Simpaticomimetico - asma, DPO), Sertindolo (Antipsicotico), Sertralina (Antidepressivo), Sotalolo (Antiaritmico), Sumatriptan (Antiemicranico), Tacrolimus (Immunosuppressore), Tamoxifene (Citostatico, neoplasia mammaria), Terfenadina (Antistaminico), Tioridazina (Antipsicotico), Tizanidina (Miorilassante), Triossido di Arsenico (Anticancro, leucemia), Venlafaxina (Antidepressivo), Ziprasidone (Antipsicotico), Zolmitriptan (Antiemicranico).

(Adattato da: FROTA LH. CINQÜENTA ANOS DE MEDICAMENTOS ANTIPSICÓTICOS EM PSIQUIATRIA. Atheneu, Rio de Janeiro, 2003.)

 

FARMACI POTENZIALMENTE MIELO-

SOPPRESSIVI DA EVITARE PREFERENZIALMENTE

DURANTE IL TRATTAMENTO CON CLOZAPINA:

    1. -antipsicotici: clorpromazina (LARGACTIL®, PROZIN®), tioridazina (MELLERIL®);
    2. -antidepressivi: amitriptilina (ADEPRIL®, LAROXYL®, TRIPTIZOL®), clomipramina (ANAFRANIL®), mianserina (LANTANON®);
    3. -antiepilettici e stabilizzatori dell’umore: carbamazepina (TEGRETOL®), fenitoina (AURANTIN®, DINTOINA®, e altri), oxcarbazepina (TOLEP®), lamotrigina (LAMICTAL®);
    4. -antistaminici fenotiazinici: prometazina (FARGAN®, FARGANESSE®), mekitazina (PRIMASONE®);
    5. -antibiotici e chemioterapici: cloramfenicolo (CHEMICETINA® e Altri), associazioni con sulfametossazolo e trimetropim (BACTRIM® e Altri), gentamicina (GENTALIN®), ampicillina (AMPLITAL® e altri), cefotaxime (ZARIVIZ® e Altri), cefadroxil (CEFADRIL®, CEPHOS® e altri); ciprofloxacina (CIPROXIN® e altri);
    6. -antimalarici e anti-reumatici: idroxiclorochina (PLAQUENIL®);
    7. -analgesici e antinflamatori non-steroidei: dipirone o metamizolo (NOVALGINA®, BARALGINA® e altri), indometacina (INDOCID®, INDOXEN®, DIFMETRE®, e altri), paracetamolo (TACHIPIRINA®, BUSCOPAN®, e altri), ibuprofene (BRUFEN® e altri), diclofenac (DICLOREUM®, VOLTAREN®, VOLTFAST® e altri), aceclofenac (AIRTAL®, GLADIO® e altri), auranofina (RIDAURA®);
    8. -diuretici sulfonamidici: acetazolamide (DIAMOX®);
    9. -anti-glaucomatosi sulfonamidici: dorzolamide (TRUSOPT®)
    10. -farmaci antiulcera: cimetidina (TAGAMET® e altri);
    11. -antiipertensivos: quinapril (ACCUPRIN®, ACEQUIN®), nifedipina (ADALAT®), captopril (CAPOTEN® e altri), tandrolapril (GOPTEN®);
    12. -betabloccanti: nadololo (CORGARD®);
    13. -antineoplastici: aminoglutetimide (ORIMETEN®, indicato nel carcinoma metastatico di mammella, prostata e adreno-corticale), metotrexato (METHOTREXATE®, METOTREXATO®);
    14. -anoressigeni: anfepramone (HIPOFAGIN® e altri);
    15. -antitiroidei: propiltiouracile (PROPILTIOURACIL®), tiamazolo (TAPAZOLE®);
    16. -ipoglicemizzanti orali: clorpropamide (DIABEMIDE® e altri), gliclazide (DIAMICRON®).
COLLABORAZIONI

POL.it è organizzata per rubriche e sezioni affidate a Redattori volontari che coordinano le varie parti della Rivista. Anche tu puoi divenare collaboratore fisso o saltuario della testata, scrivi utlizzando il link proposto sottto, dando la tua disponibilità in termini di tempo e di interessi, verrai immediatamente contattato. Come tante realtà sulla rete POL.it si basa sul lavoro cooperativo ed è sempre alla ricerca di nuovi collaboratori, certi come siamo che solo un allargamento della cerchia dei suoi redattori può garantire alla Rivista la sua continua crescita in termini di contenuti e qualità. ti aspettiamo.....

Scrivi alla Redazione di POL.it


spazio bianco
Priory lodge LTD